080208_ikillgiants02 Comics

I kill Giants


I-Kill-Giants-Spot-00014291

“Il mondo si è spaccato in due e solo una bambina straordinariamente fragile e caparbia può impedirgli di spezzarsi definitivamente. Barbara Thorson fa la quinta elementare, ama il fantasy e i giochi di ruolo, non ha molti amici e ha un segreto. È la custode del martello incantato Coveleski, il distruttore di giganti. Barbara dorme in cantina, perché al primo piano di casa sua si nasconde un orrore tanto terrificante che lei non osa salire quelle scale. È una ragazzina con troppa immaginazione, o sa qualcosa che noi ignoriamo?”

080208_ikillgiants02

Premetto che non mi dilungherò molto sulla trama per non rovinare a chi non l’ha letto il gusto di scoprire quest’opera. Probabilmente far commuovere in un fumetto è un compito arduo senza cadere nel ridicolo. Ma questo non è il caso di I Kill Giants, dove si raccontare una storie in cui si percepisce paura e dolore, una storia dolce, matura, riflessiva, per certi versi straziante. Se pensate di avere tra le mani una storiella leggera vi state sbagliando… questo è un viaggio nella psicologia umana, tratta di come la mente possa ridisegnare il mondo come più ci aggrada. Una bambina dalla famiglia disastrata e con grossi problemi di socializzazione, dove nessuno la capisce è pronta a combattere i giganti. Finche d’un tratto la realtà si squarcia ed appare chiaro qual è il mostro che la bambina deve affrontare. Una storia splendida , con disegni particolari e brillanti, appassionante in certi versi un po’ nerd… L’archetto che fa suonare le corde della nostra anima.